45enne arrestato dai Carabinieri della stazione di Predappio

Sono pesantissime le accuse per un 45enne forlivese, arrestato venerdì mattina dai Carabinieri della Stazione di Predappio su ordine della Corte d’Appello di Bologna per violenza sessuale e atti sessuali con minori. Come riportano le cronache locali, la vicenda risale al 2012 quando, durante alcuni incontri avvenuti nei fine settimana col gruppo di amici, tra grigliate e divertimento con figli al seguito, l’accusato avrebbe violentato la figlia di un amico, all’epoca 11enne. La faccenda è andata avanti fino a quando un altro amico ha scoperto la cosa e la bambina ha ammesso che il 38enne l’aveva toccata. Le accuse sono state ribadite dalla ragazzina anche davanti ad un consulente psicologico, nominato dal pubblico ministero nel corso delle indagini. Gli inquirenti hanno ascoltato anche altri parenti, uno dei quali ha riferito di aver osservato il 38enne più vicino alla ragazzina che agli adulti.

I Carabinieri della stazione di Predappio lo hanno arrestato venerdì. Dovrà scontare due anni e due mesi di reclusione, su ordine della Corte d’Appello di Bologna.