Palazzi storici illuminati e video-mapping sul campanile di San Mercuriale

In centro storico a Forlì si respira l’aria di Natale, con l’albero di 17 metri acceso in occasione della festa dell’Immacolata. E’ stato il sindaco ZAttini, assieme all’assessora Andrea Cintorino a dare il via allo show sulle note di “Last Christmas” degli Wham. Come riportano le cronache locali, qualche intoppo ha preceduto l’accesione vera e propria, ma poi la bellezza dell’albero si è manifestata in tutto il suo splendore. Zattini ha ricordato come la parola che vuole continuare a spendere è “comunità”.

L’albero, immortalato dai presenti con gli scatti dai telefonini, non è l’unica attrazione. Ci sono i palazzi storici illuminati e il video-mapping sul campanile di San Mercuriale, con colori, luci e suoni sincronizzati con le campane dell’abbazia. Tanti sono stati gli applausi per questa attrazione che si ripeterà ogni sera, dalle ore 17.30 alle 23 a ciclo continuo, della durata di cinque minuti.

Altri allestimenti natalizi, oltre alla pista di pattinaggio e al mercatino in piazza Saffi, sono in piazzetta della Misura con la pista delle macchinine allestite a slitta di Natale e le renne luminose, l’illuminazione della Torre Civica, il pupazzo ‘Frosty’ in via delle Torri, Babbo Natale e la Casetta di Cristallo in piazzetta San Carlo, un albero luminoso di 12 metri nell’area antistante il mercato coperto di piazza Cavour, un igloo anch’esso luminoso davanti al San Domenico, un altro piccolo albero di Natale in corso Mazzini ed infine un Babbo Natale alto 8 metri in piazzale della Vittoria, che sarà ben visibile illuminato da chi proviene da viale Roma.