Ai partecipanti sarà consegnata in omaggio copia del libro fotografico “Massimo Zattoni (1961 – 1990): memoria visiva di Forlì”

Domenica 1 dicembre 2019, alle ore 20.00, presso il Bar Niko, via Firenze 240, località Rovere, Forlì, si terrà una serata dedicata alle cronache e vicende forlivesi con Gabriele Zelli che tratteggerà le vite di personaggi di varia umanità: E’ zop d’ Vitori, Zambuten, Armandino, e di forlivesi che hanno caratterizzato la città nel Dopoguerra: Agosto Franco e Silvio Zavatti, rispettivamente sindaco e vice sindaco della Liberazione, Giuseppe Prati (don Pippo), abate di San Mercuriale, Alvaro Zaccaria, detto Tango, cultore dell’opera lirica, Carlo Zampighi, tenore, Irene Ugolini Zoli, pittrice, Ilario Bandini, pilota e costruttore automobilistico. Interverrà Dino Bandini, nipote di Ilario Bandini. 
Ai partecipanti sarà consegnata in omaggio copia del libro fotografico “Massimo Zattoni (1961 – 1990): memoria visiva di Forlì”, curato da Gabriele Zelli. Nell’occasione, chi lo desidera, potrà acquistare (10 euro) il libro “Aurelio Saffi. L’ultimo ‘vescovo’ di Mazzini” di Enrico Bertoni, con prefazione di Gabriele Zelli, dato alle stampe in occasione del 200° anniversario della nascita del grande patriota italiano e Triumviro della Repubblica Romana del 1849. 
Nella stessa giornata sarà possibile visitare, dalle 16.00 alle 17.30, il Museo dell’automobile Bandini, via del Braldo 80, Rovere, Forlì. È necessario prenotare al numero 054367448.

La serata è a partecipare libera. Buffet organizzato dal Bar Niko.