Per detenzione di sostanze stupefacenti, trovati anche un bilancino di precisione e soldi in contanti

Nella serata del 19 novembre, i militari del NOR della Compagnia di Forlì, nel corso di un mirato servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 22enne ragusano nullafacente, domiciliato in questo centro con precedenti specifici. Il ragazzo è stato notato dai militari mentre percorreva a piedi viale Bologna con un fare sospetto.

E’ stato quindi fermato e sottoposto a controllo identificativo, ma visto l’atteggiamento agitato i militari hanno deciso di sottoporlo a perquisizione personale, a seguito della quale sono stati rinvenuti, occultati nella giacca, due involucri contenenti sostanza stupefacente di tipo marijuana. La successiva perquisizione domiciliare, ha permesso di rinvenire ulteriori 44 involucri della medesima sostanza, per un totale di 55 grammi circa, un bilancino di precisione, e 95 euro in contanti provento dell’illecita attività. L’arrestato al termine delle formalità di rito, su disposizione del PM di turno Dott. Fabio Magnolo, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della Stazione di Ronco a disposizione dell’A.G. in attesa del rito direttissimo. All’esito dell’udienza il Giudice, Dott.ssa Rosati, ha convalidato l’arresto disponendo l’obbligo di presentazione alla P.G. e l’obbligo di dimora presso il Comune di Forlì.