Sul posto è intervenuta una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale

Nel pomeriggio di giovedì la Polizia è intervenuta per un infortunio sul lavoro in una abitazione privata in viale Bologna, situata in una palazzina di due piani. L’infortunato è un 62enne forlivese, artigiano installatore di apparati SKY, che è caduto dalla scala a pioli con la quale stava raggiungendo sul tetto un collega che lo aveva preceduto, per la verifica della parabola. Sul posto è intervenuta una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale, accertando che l’uomo, dopo essere scivolato nell’utilizzo della scala, è precipitato sul pianerottolo sbattendo la testa, restando in stato confusionale, tanto che l’ambulanza che è intervenuta lo ha trasportato in pronto soccorso per gli accertamenti necessari in ragione del trauma cranico che ha ricevuto. Al momento, però, le sue condizioni non appaiono gravi. Sarebbe stata sicuramente molto più grave la situazione se nella caduta fosse precipitato dalla tromba delle scale. Gli accertamenti relativi all’ossservanza della normativa sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro sono svolti dal personale della Medicina del Lavoro, che è intervenuto a richiesta della Polizia.