Si parte con il monitoraggio delle colonie da parte di una ditta specializzata

E’ lotta aipiccioni in piazza Saffi e nel centro storico e per affrontarla saranno usati anche corvi e falchi, animali antagonisti dei piccioni. L’incarico sarà affidatao alla ditta “Mito Sistema Ambientale” di Cesena. Come riporta il Corriere Romagna, alla ditta spetterà effettuare il monitoraggio delle colonie di colombi del centro città per poi stilare un piano dettagliato per il controllo e il contenimento del volantile, parecchio prolifico, assieme ai servizi municipali. La tecnica di introdurre falchi e corvi è già stata sperimentata a Imola; gli antagonisti dei piccioni si nutrono infatti delle loro uova.

Sono anche già stati contattati i falconieri di Predappio per capire come falco possa essere impiegato in questa operazione. Il dirigente del Servizio Ambiente del Comune di Forlì ha spiegato come il problema delle colonie di piccioni sia localizzato nel centro della città e come non serva rifornirli di mangime sterilizzante che sono costosi e allontanerebbe i piccioni da piazza SAffi ma non dai luoghi abbandonati dove questi volatili si rifugiano. Quello che serve, ha spiegato, è un alotta integrata, a comincaire proprio da un monitoraggio degi volatili.