Per garantire la maggior sicurezza possibile a chi utilizza il monopattino elettrico e a tutti gli utenti della viabilità

Anche nel nostro territorio sta diffondendosi sempre di più l’uso del monopattino elettrico, un vero e proprio mezzo di trasporto relativamente al quale sono in fase di definizione regole di fruizione e normativa. “Come Amministrazione comunale – spiega il Vicesindaco Daniele Mezzacapo – stiamo analizzando la materia con l’obiettivo di definire un quadro di riferimento per tutti i cittadini. L’obiettivo è di garantire la maggior sicurezza possibile a chi utilizza il monopattino elettrico e a tutti gli utenti della viabilità. Alcune città metropolitane come Milano e Torino stanno affrontando il tema in modo molto approfondito, spinte anche dalle necessità pratiche, mettendo in gioco l’esigenza di dare una esatta classificazione del mezzo di trasporto dalla quale derivino norme precise sul suo uso. Ad esempio valutando le caratteristiche tecniche del monopattino fra le quali  la velocità; in merito all’obbligo o meno di prevedere l’obbligatorietà dell’assicurazione; alla necessità di prevedere una segnaletica stradale specifica alla quale collegare possibili permessi o divieti. Necessita altresì una maggior chiarezza del quadro legislativo che permetta di assegnare un ruolo definito all’interno del Codice della strada. Per queste ragioni  insieme alla Polizia Locale e agli Uffici competenti abbiamo iniziato a prendere in esame possibili inquadramenti da attuarsi anche in chiave sperimentale che tengano conto delle nostre priorità: sicurezza, qualità ambientale, decongestione del traffico, accessibilità”.