“Sull’orlo del fallimennto, tema vergognoso”

Un debito accumulato che sfiora il mione di euro, è quello che si ritroverà la Fiera di Forlì a fine anno e per questo, ha affermato il sindaco Zattini “non ha più senso per il Comune immetterci altri soldi”. Ieri in consiglio comunale , secondo quanto riportato dalle croanche locali, il sindaco ha ribadito come sia necessario cercare una soluzione strutturale, visto che la Fiera ha come unico asst importante Fieravicola.

Che ne sarà della Fiera di Forlì? Il sindaco Zattini, annunciando che poco prima del Consiglio comunale si era svolta una riunione dei soci, ha affermato che, nonstante il presidente della Fiera Gian Luca Bagnara abbia annunciato le proprie dimissioni, al moemtno risulta ancora in carica. Al momento non ci sono piani di rilancio. La scelta rimarebbe quella tra un’alleanza con la fiera di Parma e una con Rimini, come già successo per il rilancio della fiera Macfrut di Cesena. Su tale tema Zattini ha spiegato di essersi confrontato con gli operatori del settore avicolo.“

Giò in estate i revisori dei conti della società partecipata volevano dichiarare la non continuità aziendale, ovvero portare i libri in tribunale.