Si sviluppa in due modalità a partire, costituito un apposito ufficio comunale

Sono iniziate le attività del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Anche quest’anno l’ISTAT – Istituto Nazionale di Statistica effettua il Censimento con cadenza annuale e non più decennale, coinvolgendo solo un campione della popolazione e non più tutte le famiglie. La rilevazione è prevista sia dal Programma Statistico Nazionale che dal Regolamento Europeo, pertanto partecipare al Censimento è un obbligo di legge e, soprattutto,  un’opportunità per contribuire alla buona riuscita della rilevazione, nell’interesse proprio e di tutta la collettività. Le informazioni raccolte saranno trattate nel rispetto della normativa in materia di tutela del segreto statistico e di protezione dei dati personali, pertanto dopo le elaborazioni dei dati non sarà possibile risalire ai soggetti cui si riferiscono.
Il Censimento si sviluppa in due modalità, attuate entrambe a partire da ottobre:
La RILEVAZIONE AREALE, che riguarderà un campione di indirizzi, sorteggiati da ISTAT, presso i quali le famiglie dimoranti saranno intervistate a casa dai rilevatori incaricati; questa rilevazione terminerà il 13 novembre.
La RILEVAZIONE DI LISTA, che riguarderà un campione di famiglie, estratto da ISTAT a partire dalle liste anagrafiche con qualsiasi indirizzo di residenza, che potrà compilare direttamente online il proprio questionario, oppure rivolgersi al proprio Comune per la compilazione e/o per l’intervista casalinga; questa rilevazione terminerà il 20 dicembre.
In occasione del Censimento, il nostro Comune ha costituito un apposito Ufficio Comunale di Censimento, che sarà disponibile al pubblico a partire dal 10 ottobre, previo accordo telefonico, secondo i seguenti orari: dal lunedì al venerdì compresi, dalle ore 9 alle ore 12 .
Gli addetti dell’Ufficio Comunale di Censimento sono contattabili telefonicamente ai seguenti numeri: 0543.712721 e 0543.712330.