I controlli della Polizia municipale hanno portato ad altre quattro denunce

E’ stato denunciato dalla Polizia locale il titolare di un negozio del centro storico. L’uomo è stato sorpreso a vendere alcol a un minore nella serata di mercoledì. Gli agenti stavano effettuando dei controli nei pressi di Piazza Saffi, quando hanno colto sul fatto il negosiante vendere la bibita alcolica e hanno proceduto con la denuncia. L’episodio è stato comunicato agli uffici comunali del commercio, che si occupano delle licenze, per gli eventuali futuri provvedimenti, che possono prevedere la sospensione da quindici giorni a tre mesi, e in casi di recidive ripetute, perfino la revoca della licenza.

Recentemente è entrata in vigore l’ordinanza del sindaco Zatini sulla somministrazione di bevande alcoliche in centro storico al di fuori di di locali pubblici e anche se la denuncia non rientra nel campo dell’ordinanza, fa comunque parte della miglior attenzione posta su ìl divieto dell’alcol in centro.

La Polizia Locale ha spiccato anche altre quattro denunce nel confronti di soggetti, che nei controlli effettuati nei punti di maggior degrado del centro storico, hanno rifiutato di declinare le loro generalità (che è un obbligo sanzionato penalmente).