Denunciato per furto aggravato

Un forlivese 83enne, ben conosciuto dalle forze di polizia per il suo passato “burrascoso”, si è reso protagonista di un paio di furti di biciclette in pieno centro storico. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio, nella centralissima piazza Saffi. Una giovane del posto, che era insieme ad un’amica, si è fermata a prendere un gelato e ha appoggiato la sua bicicletta al muro; mentre stava conversando con l’amica, si è accorta che qualcuno le aveva appena prelevato la bici. Alzando lo sguardo, ha visto la sua bici inforcata da un anziano che si stava dirigendo verso corso della Repubblica. L’ha quindi immediatamente raggiunto, ma l’uomo insisteva nell’affermare che il velocipede era il suo, e non è stato facile per la ragazza ottenerne la restituzione, ma ha poi chiamato la Polizia, che è sopraggiunta poco dopo quando ormai l’anziano si era allontanato a piedi, rintracciandolo poco distante. Alcuni esercenti del centro hanno poi riferito agli agenti che poco prima era successo un simile episodio in danno di un’altra coppia di ragazzi. L’anziano è stato quindi accompagnato in Questura per i rituali atti di Polizia Giudiziaria, al termine del quali se n’è uscito con una denuncia per furto aggravato.