85 persone controllate nel fine settimana

La Polizia Stradale forlivese unitamente all’Ufficio Sanitario Provinciale della Questura di Forlì-Cesena, nel corso del fine settimana ha intensificato i servizi di controllo sulle principali strade della provincia, anche per prevenire il fenomeno dell’incidentalità stradale che, nelle ultime settimane, ha riguardato soprattutto l’area cesenate. I controlli hanno interessato tutta la giornata di sabato, fino all’alba di domenica con l’impiego di quattro pattuglie oltre a quelle normalmente di servizio, anche con l’ausilio di equipaggi in borghese per il contrasto al mancato uso delle cinture di sicurezza ed dell’uso di apparecchi radiotelefonici.

Il bilancio dell’attività si conclude con 85 persone controllate, di cui 4 sanzionate per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, 2 per l’uso degli apparecchi radiotelefonici e 23 per altre violazioni.

Nel corso dei servizi è stato rintracciato uno straniero in stato di ebbrezza alcolica, con valori di alcolemia pari al triplo di quelli ammessi. E’ stato poi condotto presso l’Ufficio Immigrazione della Questura in quanto inottemperante all’Ordine di espulsione già notificato. Infine è stato controllato un ragazzo che, attraverso l’utilizzo dell’etilometro e di precursori per rilevare l’assunzione di sostanze stupefacenti, è risultato positivo ad entrambe le sostanze. Trattandosi di un neopatentato, oltre al ritiro della patente, è scattata la procedura per la decurtazione di complessivi 32 punti.