Un colpo accidentale parte dalla sua pistola e lo ferisce, operato d’urgenza ora rischia una denuncia

GALEATA -  Si spara accidentalmente all’addome, sale in macchina e guida fino all’ospedale. La bizzarra avventura è capitata ad un forlimpopolese di 56 anni che sabato scorso si trovava nel suo podere a Galeata.

 

In questo scenario maneggiando l’arma, una calibro 22, un colpo è accidentalmente partito ferendolo in modo piuttosto grave. L’uomo si è reso conto immediatamente di non avere un foro d’uscita e di avere, quindi, il proiettile ancora nel ventre. Pur sanguinando non si è fatto prendere dal panico e anzi, è salito in macchina e da Galeata si è diretto a Meldola dove un amico lo ha accompagnato al pronto soccorso. I sanitari vista la gravità della situazione lo hanno immediatamente sottoposto ad un intervento chirurgico per rimuovere il proiettile. Esito positivo per l’operazione e attualmente il forlimpopolese non si trova in pericolo di vita ma è ancora sotto osservazione.

 

La distrazione tuttavia gli costerà cara, perché oltre ad essersi ferito in modo grave, l’uomo potrebbe essere denunciato per porto abusivo d’arma da fuoco. La magistratura sta infatti cercando di capire se effettivamente il 56enne potesse circolare con la pistola.