Il passaggio delle consegne per l’annata 2019-2020 al Grand Hotel da Vinci di Cesenatico

Rinaldo Biserni è il nuovo presidente del Rotary Club Forlì per l’annata 2019-2020. Il passaggio delle consegne con Claudio Cancellieri è avvenuto al Grand Hotel da Vinci a Cesenatico il 25 giugno davanti a soci, familiari, ospiti e autorità rotariane fra cui i past governor Pietro e Paolo Pasini e Maurizio Marcialis, rappresentanti dei Club di Cesenatico, Cervia e di altri sodalizi romagnoli. Biserni è sposato con Patrizia, che guiderà il Gruppo consorti, ed è imprenditore edile. Insieme al fratello Stefano, presidente del Rotary Club Forlì Tre Valli per il 2018-2019, è titolare dell’impresa CO.E.BI ed è inoltre presidente del Consiglio dell’Edilizia di Confartigianato Forlì. «Ci sono 70 nomi importanti in questo collare e spero di esserne all’altezza» ha detto Biserni ringraziando i soci e ricordando il 70° di fondazione del Rotary Club Forlì. Riprendendo poi il motto del nuovo presidente internazionale, M.D. Maloney, “Il Rotary connette il mondo”, ha aggiunto: «Ci impegneremo per essere ancora più connessi fra noi, con le nostre comunità, con i territori e le persone che hanno bisogno. Per questo metteremo in campo nuovi progetti, nei quali evidenzieremo le nostre competenze e il nostro spirito rotariano, anche insieme ad altre realtà ed enti del territorio. I service saranno pure di pubblico interesse perché oggi il mondo cambia, non c’è più la società di una volta e anche il Rotary deve adeguarsi alle nuove sfide ed esigenze». Cancellieri, presente insieme alla moglie Daniela, ha salutato e ringraziato «perché abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo fissati per la polio, per il 70° e per altri service». Durante la serata sono stati anche annunciati i risultati della podistica di solidarietà “Run To End Polio Now”, svoltasi il 9 giugno in piazza Saffi con migliaia di persone per sostenere la lotta alla poliomielite. In quell’occasione sono stati raccolti 33 mila euro, tra quote di iscrizione, donazioni di soci e offerte di partner e sponsor, devoluti al Fondo Polio Plus del Rotary International. Il socio Bruno Greppi, che è stato fra i coordinatori della podistica e ha ricevuto un riconoscimento rotariano, ha sottolineato: «Vi è stata una straordinaria collaborazione tra il Rotary Club Forlì e il Rotary Forlì Tre Valli e sono stati coinvolti ventuno club del territorio e altre realtà, che hanno contribuito all’organizzazione dei tanti eventi collaterali che hanno animato la giornata di festa e di sport in piazza Saffi. Un’occasione in cui il Rotary ha anche potuto far vedere, con l’esposizione di 160 pannelli, che cosa è oggi e qual è la storia dei propri service internazionali e nel territorio». 

Biserni, inoltre, ha annunciato che nella prossima conviviale presenterà i progetti per l’annata, fra cui il restauro conservativo della facciata della Basilica di San Mercuriale proposto e cofinanziato dal Rotary in occasione dei suoi 70 anni di attività. Il progetto, in collaborazione con la parrocchia di San Mercuriale e la Diocesi di Forlì-Bertinoro, è stato già approvato e illustrato durante la presidenza di Cancellieri e si concluderà nell’annata guidata da Biserni. Durante la conviviale è stato anche presentato il nuovo socio Massimo Petrella. Martedì 2 luglio, inoltre, a Palazzo Manzoni a San Zaccaria (RA), alle 20.30 si svolgerà la conviviale riservata ai soci con la presentazione del Consiglio direttivo e dei presidenti delle commissioni e delle sottocommissioni che coadiuveranno il presidente. Fanno parte del nuovo Consiglio direttivo: Pier Luigi Ranieri (vicepresidente), Gaddo Camporesi (segretario), Paola Battaglia (tesoriere), Giovanna Ferrini (ispettore), Elisa Sassi, Marco Camprini, Patrizia Pedaci.