A Parma si sono riunite le sezioni cittadine del partito paneuropeo Volt

Anche la sezione forlivese di Volt Italia era presente al Congresso Regionale di Volt Italia Emilia Romagna a Parma. Oltre alla presentazione del programma si sono tenuti interventi di numerosi ospiti della società civile e della politica, tra cui il presidente della regione Bonaccini. Le sezioni cittadine del partito paneuropeo Volt, tra cui quella forlivese, si sono riunite nella Sala Riunioni del Parco Bizzozero di Parma. L’Emilia-Romagna dovrà eleggere il nuovo Consiglio Regionale nel 2020: Volt sta lavorando per candidarsi con un programma che mette l’accento sulla questione ambientale, sull’innovazione e sul potenziamento dell’istruzione e della connessione col mondo del lavoro.

Nel pomeriggio sono intervenuti alcuni ospiti importanti tra cui il presidente della Regione Stefano Bonaccini, l’ex Eurodeputata Elly Schlein, il Presidente dell’associazione Love Giver Maximiliano Ulivieri e altri esponenti della società civile (seguiti da tavoli di dibattito all’insegna del dialogo, dell’apertura e del multilateralismo). Ad aprire il congresso era presente anche la presidente di Volt Italia Federica Vinci, che successivamente ha incontrato la delegazione forlivese (composta dal responsabile cittadino Francesco Marino, dai volontari Martini, Nicoletti, Zecchillo, Lazzati, Petrone, Zandoli, Guiduzzi e da uno dei responsabili di Volt Venezia, Giovanni Ziani) per confrontarsi sui temi discussi durante gli incontri pubblici nella nostra città. Tra gli appuntamenti futuri, il prossimo sarà incentrato sugli stereotipi di genere e sarà discusso martedì 18/6/19 alle 20.30 presso il locale Abbey in concomitanza della partita della Nazionale di calcio femminile, per una serata all’insegna dello sport e dell’inclusività.