In vasca 90 atlete dai 6 ai 18 anni

Saggio di fine stagione questa sera per “Accadueo”, la scuola di nuoto sincronizzato forlivese nata tredici anni fa. La scuola è costituita da 90 atlete che gareggiano sia a livello agonistico, sia a livello dilettantistico nei campionati Nazionali, 8 istruttrici qualificate che durante i 9 mesi di corso portano avanti con passione ed entusiasmo un lavoro di tecnica, di coreografia e di formazione, in un mondo, quello sportivo, che rappresenta per le ragazze un momento di condivisione, di responsabilizzazione e di crescita. “L’idea – afferma il presidente Mattia Rossi – è dare lustro e prestigio a questa nuova disciplina in forte sviluppo, dove le nostre atlete possano far emergere le loro capacità per far conoscere il nuoto sincronizzato alla popolazione forlivese. Invitiamo tutti i forlivesi a partecipare questa sera, al saggio di fine stagione, alla piscina comunale di Forlì, dove 90 atlete che vanno dai 6 ai 18 anni, si esibiranno in uno spettacolo emozionante e coinvolgente, ingresso libero dalle ore 20.00.” Il presidente Mattia Rossi fa i complimenti a tutte le atlete, alle istruttrici, allo staff e ai genitori che si impegnano e fanno sacrifici per il nuoto sincronizzato e ci permettono di andare avanti. ”Siamo una squadra nata 13 anni fa, che porta avanti questo sport senza aiuti esterni e affronta ogni giorno le difficoltà che una piccola associazione può avere nel nostro settore, per permettere a tutte le bambine e ragazze che si avvicinano a questo sport di crescere, di portare avanti la loro passione in modo sano, con i giusti valori di lealtà e solidarietà sportiva.”