I cittadini interessati dovranno accatastare i materiali da smaltire davanti alle proprie abitazioni

Emergenza alluvione: Alea Ambiente, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, la Protezione Civile e tutte le forze dell’ordine coinvolte, sta organizzando un servizio di raccolta porta a porta straordinario, per supportare le attività di pulizia e di sgombero delle abitazioni e dei negozi colpiti dall’alluvione. A partire da giovedì un mezzo Alea sarà operativo nelle zone danneggiate per raccogliere i rifiuti dalle abitazione interessate dall’evento atmosferico, su segnalazione della Protezione civile. I cittadini interessati, delle vie indicate dalla Protezione Civile, dovranno accatastare i materiali da smaltire davanti alle proprie abitazioni e separare i vari materiali tra ingombranti, legno, ferro e R.A.E.E (Rifiuti Elettrici ed Elettronici – quali frigoriferi, televisori, pc, lavatrici ecc.).

Per informazione o segnalazione danni rivolgersi al presidio della Protezione Civile, presente presso l’ex Istituto Agrario in via Lughese 262 (in angolo con via XIII Novembre), località Villafranca.