In arrivo temporali associati ad aumento della ventilazione

Anche questo fine settimana si presenta all’insegna del maltempo. Nella giornata di domenica 12 maggio, in particolare, si prevede su tutto il territorio regionale un aumento dell’instabilità atmosferica, associata a temporali diffusi, destinati a intensificarsi sul settore orientale nella seconda parte della giornata.Previsto, inoltre, soprattutto nel pomeriggio e nella serata, un aumento dei venti sia sul crinale appenninico che sulla costa, con oltre i 40 nodi. Per questo l’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell’Emilia Romagna ha appena comunicato l’attivazione in tutta la Romagna della fase di allerta arancione per rischio idraulico, idrogeologico e temporali, riferita principalmente ai fiumi, a partire da stanotte e per l’intera giornata di domani, domenica 12 maggio. 

Dalle prime ore della giornata di domenica 12 maggio la discesa di una saccatura sulla Penisola Italiana, e la successiva formazione di un minimo depressionario al suolo, porterà un deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche. In particolare, si prevede su tutto il territorio regionale un aumento dell’instabilità atmosferica, associata a fenomeni temporaleschi diffusi e in intensificazione sul settore orientale nella seconda parte della giornata. Si prevede anche un aumento della ventilazione sul crinale appenninico e sul settore costiero che, congiuntamente alle raffiche associate ai fenomeni temporaleschi, potrebbe superare nel pomeriggio/sera la soglia di 40 nodi (valore 8 della scala Beaufort). Intensificazione anche del moto ondoso nella seconda parte della giornata, con altezza dell’onda prevista superiore a 2,5 metri. I servizi comunali sono già allertati per entrare immediatamente in azione in caso di necessità: sorvegliati speciali i corsi d’acqua e il rischio di frane nelle zone collinari. Prima dell’arrivo della perturbazione, ai cittadini si raccomanda di verificare che i pozzetti e i tombini delle loro abitazioni siano liberi, in modo da favorire il deflusso dell’acqua, di fissare eventuali strutture e oggetti posti all’aperto che possano essere danneggiate, di seguire  le raccomandazioni stilate dalla Protezione Civile, che possono essere consultate collegandosi al seguente indirizzo:https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/.

Durante l’ondata di maltempo si consiglia di  tenersi aggiornati sull’evoluzione della situazione attraverso i media, oltre che sul sito della Protezione Civile, e di limitare gli spostamenti in auto, soprattutto nei sottopassi e nelle strade soggette ad allagamento o già inondate.