Centro animato da “le Piazza d’Incanto”

In migliaia si sono riversati in piazza sabato pomeriggio per vedere l’accensione del grande albero di Natale in piazza Saffi. Dopo la proposta dei Verdi che volevano un’installazione artistica al posto dell’albero, a seguito del maltempo che ha colpito il Nord Italia, dopo la polemica dei giorni scorsi di Fabrizio Ragni (FI) che aveva parlato di luminarie terzomondiste, i forlivesi si sono fatti ammaliare  dalle luci e dai canti di Natale del coro gospel Sweet Mama Singers. 

In tanti hanno fatto la coda per accedere alla pista di pattinaggio e in tanti si sono recati a fare acquisti agli chalet.

L’albero è stato fornito dall’ufficio Ufficio Ambiente Rurale e Forestazione della Regione Emilia-Romagna (nella sede del Parco delle Foreste Casentinesi a Santa Sofia) ora coordinato dall’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese – unione montana) ed è frutto del diradamento.

 

A BAGNO DI ROMAGNA ” UN LUNGO NATALE ”

Anche quest’anno il comune di Bagno di Romagna è lieto di poter presentare il suo “lungo Natale”: dal 8 dicembre al 6 gennaio numerose le iniziative e le attività che andranno a coprire tutto il periodo delle festività natalizie: mercatini, presepi, tombole, spettacoli per bambini, escursioni a piedi e tanto altro…

Protagoniste di questo magico periodo saranno tutte le località del territorio: Bagno di Romagna, San Piero in Bagno, Acquapartita e Selvapiana fino a Poggio la Lastra..Dettagli qui

 

A CESENA È GIÀ NATALE….
Il Presepe meccanico Gualtieri allestito a Cesena, nella galleria d’arte ex Pescheria, con la sua estensione di ben 110 metri quadrati, è uno dei più grandi e prestigiosi Presepi d’Italia. Quest’opera, coinvolgente ed emozionante, viene completamente rinnovata ogni anno per far rivivere agli spettatori il vero spirito del Natale… Dettagli qui

Inoltre tante iniziative a Cesena, per i più piccini e non solo….. Dettagli qui

 

 

SULLA STRADA DEI VINI E DEI SAPORI!

AL VIA LONGIANO DEI PRESEPI : XXVII EDIZIONE: INCANTO E MAGIA…

L’incanto e la magia del Natale a Longiano: un itinerario culturale, turistico e gastronomico, un percorso di centinaia di presepi lungo le vie e i Musei del centro, dal Grande Presepe Meccanico del Santuario Ss. Crocifisso Longiano, alla mostra collettiva presso la Sala San Girolamo, ai numerosissimi e originali presepi allestiti in tutto il Centro Storico.
E ancora: animazioni e spettacoli in piazza, laboratori per bambini e famiglie, punto ristoro nei giorni festivi….. Dettagli qui

  

LA PRO LOCO DI PREDAPPIO ALTA HA INAUGURATO LA 36° EDIZIONE DEL PRESEPE DELLA ZOLFATARA

Presepe quanto mai suggestivo ed originale che, attraverso un percorso con scene animate, si snoda nelle suggestive gallerie dell’ex miniera di zolfo di Predappio Alta.  Il tema di questa edizione del Presepe è “La Nascita”…Dettagli qui

 

PRESEPI A NATALE E CAPODANNO  A PORTICO DI ROMAGNA

Portico nel periodo natalizio si trasforma nel “Paese dei Presepi”. Il paese medievale, ultimo comune in provincia di Forlì-Cesena prima della Toscana lungo la valle dell’Acquacheta fino al passo del Muraglione, ospiterà dall’8 dicembre al 13 gennaio un’esposizione di presepi sotto il cielo stellato, disseminati negli angoli più suggestivi dell’antico borgo, nelle facciate delle case, nei sottoscale, alle finestrelle, nelle panchine o dentro tronchi cavi, realizzati con i più svariati materiali…..Dettagli qui

  

NATALE A CASTROCARO E TERRA DEL SOLE

Torna per il dodicesimo anno “AL BANCHETI AD NADEL” il mercatino di Natale di Terra del Sole, organizzato da Borgo Fiorentino e Pro Loco. Dalle 10:00 alle 19:00 nella splendida location del cinquecentesco Palazzo Pretorio troverete una selezione di banchetti che proporranno tantissime idee regalo, addobbi natalizi rigorosamente fatti a mano e prodotti locali delle aziende agricole del nostro territorio! 
Non mancheranno le sorprese, l’atmosfera natalizia e l’angolo creativo per i bambini che, dalle 15:00 alle 17:00, potranno partecipare ai laboratori natalizi.

Dettagli qui

 

FESTA IN PIAZZA CON GLI ASSAGGI DELLA TRADIZIONE E IL TIPICO ZOC ED NADEL A MODIGLIANA

La manifestazione riprende l’usanza che trae le sue radici dalla tradizione. Un grande ceppo viene acceso nella piazza principale del paese e arde fino all’Epifania. La manifestazione prende il via con l’accensione di un fuoco natalizio che resterà vivo per tutta la durata delle feste di fine anno. Ogni sera ci si ritrova in allegria e in compagnia di amici per mangiare ciò che viene offerto dalle varie associazioni e ditte che gestiscono di volta in volta le serate. Assaggi gratuiti di salsiccia, pancetta, castrato, polenta, fagioli con cotiche, cece, dolci e vin brulè.

Dettagli qui