Arrestato cittadino albanese che aveva vissuto a Castrocaro Terme

Un cittadino albanese di 35 anni, colpito da un ordine di carcerazione, è stato rintracciato dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Forlì in collaborazione con i militari della Stazione CC di Castrocaro Terme. L’uomo era stato condannato in via definitiva alla pena di anni 4 e mesi 7 di reclusione, poiché responsabile di lesioni aggravate e porto abusivo di armi.

Le indagini hanno permesso di localizzare il soggetto albanese, che da anni aveva vissuto in Castrocaro Terme, in una abitazione nella periferia di Forlì, dove lo stesso aveva trovato ospitalità da alcuni giorni all’interno di un’abitazione. A seguito dell’irruzione, il soggetto è stato rintracciato e arrestato.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire alcune dosi di sostanze stupefacenti del tipo “hashish” e “marijuana”, una agenda contenente nomi e cifre riferita a possibili acquirenti, nonché la somma di € 14.000 circa che era stata occultata abilmente sotto un divano.

Condotto presso gli uffici del comando di Corso Mazzini, l’uomo, disoccupato, è stato arrestato e associato al carcere di Forlì. Contestualmente è stato deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, con conseguente sequestro del denaro rinvenuto e della sostanza stupefacente.

Sono in corso accertamenti sul conto del forlivese che aveva dato la disponibilità del proprio appartamento al cittadino albanese, infatti è risultato che non era stato registrato alcun contratto di affitto.