La vittima è Benedetto Maria Giorgi, la sua auto tamponata da 25enne meldolese, forse ubriaco

Un tragico schianto in via Bidente e il forlivese Benedetto Maria Giorgi è deceduto sul colpo. E’ quanto è accaduto nella serata di sabato quando un meldolese di 25 anni, probabilmente in stato d’ebbrezza, alla guida di una Mercedes ha tamponato la Dacia Sandero del 54enne forlivese.
Secondo i primi rilievi della Polizia Municipale, il giovane andava a una velocità elevata, cosa che è evidenzaita anche dalal zona dell’incidente che si estende per circa cento metri. Saranno le analisi a dire se il meldolese viaggiava con un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti dalla legge.

Secondo i rilevamenti pare che Giorgi stesse andando in direzione di Forlì e si fosse appena immesso su via Bidente proveniente da via ferrazzano; a quel punto è sopraggiunto, con molta evidenza a grande velocità, il meldolese a bordo della Mercedes che ha tamponato l’auto di Giorgi.

Questa è prima finita contro un palo e poi si è ribaltata sulla strada. Il forlivese è deceduto cul colpo e i soccorritori del 118 hanno solo potuto constatarne il decesso. le forze dell’ordine hanno acquisito dati epr stabilire con certezza la velocità della Mercedes; al 25enne è stata ritirata la patente e saranno gli esami a dire con certezza se stava guidando in stato d’ebbrezza.

La vittima è un volto noto della città, per un periodo era stato anche giudice onorario. Pare che al momento dell’incidente stesse tornando dal circolo del tennis di Carpena.

  •