La seconda fase prevede un dialogo fra i candidati sulle tematiche del bando

A dicembre si saprà chi ha vinto. Dopo tre tentativi andati a vuoto, giovedì 6 settembre si è svolta la seduta di ammissibilità al dialogo competitivo volto all’affidamento in concessione del servizio di gestione del complesso polivalente “Palagalassi”. Come indicato nel bando, le operazioni hanno riguardato la prima fase della procedura, volta ad individuare gli operatori economici ammessi alle fasi successive, sulla base delle manifestazioni di interesse pervenute.

Gli operatori ammessi sono: Tre Civette Global Service srl di Forlì; Diz srl di Stra (VE); costituendo RTI fra Romagna Fiere srl di Forlì, Pallacanestro 2.015 SSD e Tigers Forlì ASD; Fiera di Forlì spa di Forlì.

La sorpresa è che tra chi ha presentato la domanda c’è la Fiera di Forlì, la stessa che tempo fa aveva dismesso il palafiera perché non economicamente sostenibile. 

Sorpresa anche per la RTI fra Romagna Fiere srl di Forlì, Pallacanestro 2.015 SSD e Tigers Forlì ASD: questo è il raggruppamento di imprese che il Comune ha già bocciato due volte. Ne è uscita, però, la “Venturelli” del patron di Forlì calcio Stefano Fabbri, e ne è entrata la Pallacanestro Forlì 2.015, la società dell’Unieuro, a fianco dei “rivali” dei Tigers.

 

La seconda fase del procedimento costituirà il dialogo vero e proprio con i candidati, che verrà condotto da un collegio appositamente costituito e potrà essere svolto sia collegialmente con i legali rappresentanti dei soggetti interessati, o loro procuratori, che singolarmente con ciascuno di essi.

Il dialogo verterà sulle tematiche indicate dal bando e sarà finalizzato alla formulazione di una soluzione progettuale soddisfacente. Nella terza fase gli operatori economici partecipanti saranno invitati a presentare le loro offerte sulla base del progetto posto in gara.  

La lettera di invito indicherà le modalità di partecipazione e la documentazione da presentare.

Nella sezione “amministrazione trasparente” del sito comunale verrà pubblicato il verbale integrale della seduta odierna.