Accompagnato dal deputato Marco Di Maio e dal presidente di Romagna Acque Tonino Bernabé

Nel pomeriggio di martedì la Diga di Ridracoli ha ospitato la visita dell’On. Ettore Rosato, vicepresidente della Camera dei Deputati e capogruppo del Partito Democratico alla Camera stessa, noto fra l’altro per essere stato l’ideatore della legge elettorale italiana del 2017, conosciuta appunto come “Rosatellum”.

L’onorevole Rosato, che già è stato ospite in Municipio per un incontro sui rapporti tra  Stato ed enti locali, è stato

accompagnato dal deputato Marco di Maio e accolto da Tonino Bernabè, presidente di Romagna Acque – Società delle Fonti Spa. Bernabé gli ha fatto visitare la diga e le strutture collegate, raccontandogli brevemente la storia, il ruolo e le prospettive dell’azienda, nonché il suo rapporto con il territorio romagnolo.

Il presidente ha anche consegnato all’onorevole una copia della monografia che illustra “L’Acquedotto della Romagna”.

“E’ sempre un onore per Romagna Acque avere come ospiti autorevoli parlamentari o rappresentanti delle istituzioni centrali – ha detto Bernabè – a conferma del fatto che il lavoro che stiamo portando avanti è apprezzato su scala nazionale e può essere un esempio nel settore, delicato e strategico, della gestione della risorsa idropotabile. L’onorevole Rosato si è dimostrato molto interessato alla modalità romagnola di governo dell’acqua, nonché ai nostri sistemi di controllo e di sicurezza sismica, temi ancor più cruciali dopo la recente tragedia di Genova”.