Per tutelare il Chiostro di San Mercuriale e la piazzetta della Misura,

Nell’ambito delle iniziative di valorizzazione del Centro Storico di Forlì, e in accordo con le decisioni e le attività concordate con Prefettura e Forze dell’Ordine in sede di Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica, la Polizia Municipale ha attivato un servizio specifico per rendere più incisivo il presidio del Chiostro di San Mercuriale.

In determinate fasce orarie diurne e serali interessate dalla maggiore presenza di persone, un servizio di pattuglia svolgerà azione di controllo nell’area esterna alla Abbazia e pure nelle aree adiacenti piazza Saffi interessate da iniziative: piazzetta della Misura e piazzetta XC Pacifici.

“L’iniziativa – affermano il sindaco Davide Drei e l’assessore con delega alla Sicurezza e al Centro Storico Marco Ravaioli – è stata attivata per dare un segnale immediato a fronte di una maggiore richiesta di presenza,

per tutelare uno dei luoghi più belli e amati della città, e anche per accrescere la percezione di sicurezza da parte dei cittadini. L’obiettivo prioritario è rappresentato infatti dal controllo, dalla prevenzione e da una eventuale azione sanzionatoria nel caso di comportamenti non conformi a quanto previsto dal Regolamento di Polizia Urbana e che configurerebbero quindi condotte contrarie al pubblico decoro. Tutto cio’ in previsione dell’imminente adozione del nuovo Regolamento di Polizia Urbana che renderà ancora piu’ efficace la possibilita’ di intervento da parte dell’Amministrazione comunale e delle Forze dell’ordine per la tutela e il rispetto del decoro”.

A tale riguardo, infatti, si ricorda che è in fase di approvazione il nuovo Regolamento di Polizia Urbana e che sul tema prevederà anche lo strumento del “DASPO” urbano quale misura di allontanamento da particolari luoghi di interesse dei soggetti che ne impediscano la fruizione o l’accessibilità attraverso condotte non adeguate. Il provvedimento, a seguito della richiesta di ulteriore tempo per l’analisi avanzata da alcuni Consiglieri, sarà posto in votazione da parte del Consiglio Comunale a inizio settembre.