Aveva picchiato entrambi i genitori, uno anche affetto da invalidità

Era a torso nudo e parecchio agitato, oltre che in preda all’alcool, un cittadino italiano di 54 anni, che è stato tratto in arresto nella serata del 9 luglio.

Il personale della Stazione ei Carabinieri di Forlì, è intervenuta per una lite in famiglia segnalata in un’abitazione in zona Villagrappa. Giunti sul luogo segnalato, i militari hanno trovato in strada un uomo, italiano, a torso nudo, visibilmente agitato e che alla vista dei militari non pacava la propria ira, alimentata dall’assunzione di alcool.

Dopo essere entrati all’interno dell’abitazione, è emerso che l’uomo, in evidente stato di alterazione dovuta all’assunzione di bevande alcoliche, aveva poco prima minacciato, insultato e picchiato entrambi i genitori, uno dei quali affetto da invalidità, scagliando contro loro anche un tavolino.

Anche alla presenza dei militari, l’uomo, non ha esitato a pronunciare frasi minacciose rivolte contro i genitori e nei confronti degli stessi militari intervenuti. Inoltre, all’atto delle procedure di identificazione sferrava un violento spintone contro uno degli operanti, facendolo rovinare contro la recinzione e cagionandogli lesioni guaribili in otto giorni, medicate successivamente presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Forlì.

I successivi accertamenti hanno altresì permesso agli inquirenti di ricostruire altri episodi in cui i genitori, in epoca recente, erano rimasti aggetto di violenze e maltrattamenti da parte del figlio.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stati tratto in arresto e ristretto presso la locale casa circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.