A Sindaco, Vicesindaco e assessore allo sport si affiancherà un pool di esperti

CESENA – Pbblicato questa mattina sull’Albo Pretorio del Comune di Cesena l’avviso pubblico per “lo svolgimento di un’indagine conoscitiva rivolta a soggetti singoli o raggruppati interessati a rappresentare la città di Cesena in campionato ufficiale Figc/Lnd a partire dalla stagione sportiva 2018-2019”, primo passo dell’iter intrapreso dal Comune di Cesena tentare di garantire la sopravvivenza della squadra di calcio, qualora il club non trovasse una soluzione.

 

GLI ADEMPIMENTI RICHIESTI

Ci sarà tempo fino al 20 luglio per candidarsi e i requisiti richiesti per farlo comprendono la presentazione di un piano triennale delle attività sportive e di promozione territoriale, business plan, documenti contabili e tanto altro ancora. Insomma, non sarà di certo facile essere in regola con tutti i criteri previsti, ma una speranza, o quanto meno un piano di riserva è stato messo in campo, con il chiaro obiettivo di non lasciare un “vuoto” nella città malatestiana.

La fase istruttoria sarà affidata ad una commissione costituita da funzionari comunali, mentre la decisione finale sull’assegnazione del titolo sportivo resterà in capo al Comune stesso e ancor più nello specifico, al Sindaco Paolo Lucchi, al Vicesindaco Carlo Battistini e all’Assessore Christian Castorri.

 

NON UOMINI SOLI AL TIMONE

Non saranno uomini soli al comando ed è questa la vera novità di giornata. Attraverso una nota ufficiale il Sindaco di Cesena ha chiarito che al fianco dell’amministrazione si sarà un pool di esperti che coadiuveranno nella scelta reputata migliore per la città.

“Abbiamo preso questa decisione – spiegano il Sindaco e gli Assessori nella nota arrivata pochi minuti fa in redazione – perché siamo consapevoli di quanto sia delicata e complessa la scelta da compiere e della necessità di competenze specialistiche specifiche per valutare adeguatamente tutti gli aspetti.”.

L’amministrazione da parte sua garantirà la massima trasparenza in ogni fase di aggiornamento, sia nei confronti dei tifosi che della città intera. 

 

IL TEAM DI ESPERTI

Il gruppo sarà composto da: Dionigio Dionigi,  Presidente Panathlon Cesena con l’incarico di Coordinatore; Giosuè Boldrini, esperto di pianificazione economico finanziaria, già Consigliere nazionale dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili; Giorgio Rusticali, dottore Commercialista, Docente universitario, Scuola di economia, management e statistica, Università di Bologna; Umberto Suprani, Presidente Coni Emilia-Romagna; Vito Tisci, Presidente nazionale del settore giovanile e scolastico della F.I.G.C..

Da segnalare, infine, che anche Ettore Rognoni (figlio del Conte Alberto, fondatore del Cesena, già Direttore editoriale di Mediaset), contattato dal Sindaco, si è dichiarato “interessato a valutare il progetto”.

 

Già fissata la prima riunione del gruppo di supporto, che si terrà giovedì 5 luglio.

Intanto, è stato convocato per giovedì 12 luglio, alle ore 16, il consiglio comunale per una seduta interamente dedicata a “Il calcio a Cesena: prospettive e futuro, percorso condiviso”