“Mi rivolgerò alla autorità competenti”

Il commento è di quelli che non passano inosservati. E’ quello minaccioso ricevuto dal deputato Marco Di Maio (Pd) sul suo profilo Facebook nel momento in cui ha augurato buon lavoro al nuovo governo.

Questo il messaggio: “ma cosa ti sei fumato… fai un favore alla democrazia vera… sparati, ma prima di farlo spara a tutti i falsi democratici come te”.

Di Maio ha condiviso il testo e il nome dell’autore perché “trovo grave e preoccupante il livello a cui sta scendendo il confronto tra le persone, in particolare sui social. Credo che al di là delle leggi e delle sanzioni penali, sia la società a dover reagire e sanzionare questi episodi, a chiunque accadano. Non accetterò mai questo modo di denigrare chi la pensa diversamente, non mi rassegnerò mai all’idea che il confronto debba essere scontro o non è”. Il parlamentare ha annunciato che segnalerà il commento alla Polizia postale e ha ricevuto tanti messaggi di solidarietà-