In provincia di Forlì-Cesena quattro dentisti non avevano i titoli per esercitare

FORLI’ – Ventidue persone sono state denunciate e due strutture sanitarie, del valore di un milione di euro che non avevano i requisiti di legge, sono state chiuse. Sono alcuni dei risultati più evidenti dei controlli condotti dai militari del Nas di Bologna in materia di esercizio abusivo della professione. Nel corso degli accertamenti, da luglio dello scorso anno ad oggi sono state controllate oltre sessanta strutture, tra studi medici e dentistici, poliambulatori, fisioterapici) nelle province di Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini. Molte di queste realtà sono state sanzionate per evidenti situazioni di non conformità alla legge. Tra tutti spicca il caso di quattro odontotecnici denunciati in provincia di Forlì-Cesena perchè esercitavano l’attività come dentisti e due strutture sono state chiuse.