Denunciato per molestie 33enne

La Polizia di Stato ha denunciato nei giorni scorsi un cittadino di origini nord africane classe 85 residente a Bologna, per il reato di molestie telefoniche nei confronti della sua ex compagna una donna forlivese classe 77.

La vicenda ha avuto origine nell’autunno scorso quando l’uomo, non rassegnato alla fine della loro storia sentimentale durata circa sei mesi, ha iniziato a contattare la donna telefonicamente in maniera insistente e anonima. In una delle chiamate la ragazza ha riconosciuto la voce del suo ex compagno ed è riuscita a spiegarsi a chi facevano riferimento una serie di eventi molesti di cui fino a poco tempo prima non riusciva a darsi una spiegazione come un pneumatico bucato con tre fori da cacciavite e lo stacco della corrente elettrica nella propria cantina.

E’ stata richiesta ed effettuata una perquisizione domiciliare a Bologna da parte degli agenti della Squadra Mobile, nei confronti dell’ex compagno da parte del Sostituto Procuratore della Repubblica dott. Santangelo titolare dell’indagine. L’uomo è stato trovato in possesso del telefono cellulare e della sim utilizzata per l’attività di stalker ed è stato denunciato.