Erano all’opera nel parcheggio “Lombardini”

Furti su autovetture in sosta. Sono stati arrestati domenica per furto aggravato, continuato e in concorso, due brindisini di 39 e 37 anni residenti a Forlì, che durante il pomeriggio, nel parcheggio “Lombardini” di questo centro, perpetravano ben sei furti su autovetture in sosta.

Attorno alle 15.30 un passante, mentre percorreva a piedi la Via Lombardini, ha notato un’autovettura posteggiata all’interno del parcheggio con un finestrino infranto e due persone allontanarsi furtivamente. Insospettito, ha contattato immediatamente i Carabinieri, i quali poco dopo, transitando lungo questo Corso della Repubblica, hanno avvistato due uomini corrispondenti alla descrizione fornita dal testimone che camminavano a passo spedito.

I militari li hanno bloccati in Piazza XX Settembre mentre tentavano di fuggire, e nel corso della perquisizione personale oltre a recuperare l’intera refurtiva asportata dalle autovetture celata all’interno di due sacchetti di plastica, hanno rinvenuto nascosta nel giubbino del 39enne anche una modica quantità di “hashish”, segnalandolo alla prefettura quale assuntore di stupefacenti.

 

I militari hanno perlustrato l’area del parcheggio Lombardini, al fine di individuare i veicoli coinvolti. Nel corso della ricerca, i militari della stazione di Villafranca hanno individuato ben sei autovetture tutte con finestrini rotti e alcune anche con sportelli piegati.  

Dopo le formalità di rito, i due uomini sono stati arrestati e nella mattinata del 29 gennaio , gli arresti sono stati convalidati dal giudice del Tribunale di Forlì e applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari (P.M. Dott.ssa Francesca RAGO, e Giudice Floriana LISENA).

La refurtiva consistente in diverse paia di occhiali da sole, libri, cd, e oggetti vari, è stata restituita ai legittimi proprietari.  

In questo caso grazie all’immediata segnalazione del cittadino, i Carabinieri intervenuti tempestivamente sono riusciti ad assicurare alla giustizia i malfattori.