Il provvedimento affisso alla bacheca per 60 giorni, poi le tombe potranno essere riassegnate

Dopo gli avvisi di luglio, agosto, settembre e ottobre 2017, i Servizi Cimiteriali del Comune di Forlì hanno disposto un nuovo avviso alla cittadinanza di decadenza della concessione per 18 tombe ubicate nel cimitero Urbano monumentale.
Si tratta di un Tombino ubicato nel Reparto “C”, di due Tombini tutti ubicati nel Reparto “G”, di otto Tombini tutti ubicati nel Reparto “M”, di un Tombino ubicato nel Reparto “V”, di quattro Edicole funerarie e di due Tombe “lungo lo Stilobate”, sepolture tutte in evidente stato di abbandono o di grave incuria, che contengono i resti mortali di salme (ecceto una nel 1969) tumulate da oltre 50 anni, e per le quali non è stato effettuato l’aggiornamento del titolare della concessione.

La decadenza della concessione sarà attuata in base al Regolamento dei servizi cimiteriale e dei cimiteri comunali, laddove “per abbandono per incuria o per morte degli aventi diritto, il comune, previa diffida, può disporre la rimozione delle opere nonché la decadenza della concessione”.
Il provvedimento con l’elenco delle 18 tombe e delle salme ivi presenti, oltre ad essere pubblicato all’Albo Pretorio on-line del Comune di Forlì, nel sito web comunale www.comune.forli.fc.it, viene affisso presso la bacheca del cimitero Urbano Monumentale per almeno 60 giorni naturali e consecutivi.
Per informazioni: Comune di Forlì, Servizi Cimiteriali, via Ravegnana n.276, Forlì.
Telefono: 0543.712890-0543.712893, fax: 0543.712892
Email: [email protected]
Orario di apertura: tutti i giorni feriali dal lunedì al sabato 8.30-12.00.