Numerose le associazioni che già hanno aderito

Dopo la manifestazione di sabato, in risposta agli scontri che nel giorno dell’Immacolata hanno visto alcuni militanti di Forza Nuova armati di bastoni al mercatino natalizio, i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno convocato un nuovo corteo.

Si terrà per le vie cittadine lunedì a partire dalle ore 18 con ritrovo in Piazzetta della Misura per concludersi in Piazza Ordelaffi davanti alla Prefettura.

 

Alla manifestazione hanno già aderito: Anpi, Arci, Libera, Forlì Citta’ Aperta, Comitato Difesa Della Costituzione, Unione Degli Universitari, Link Studenti Indipendenti, Liberi e Uguali, Unione Degli Studenti, Rifondazione Comunista, Associazione Mazziniana Italiana, Fondazione Lewin, Associazione Luciano Lama, Istituto Storico Della Resistenza, Cseno, Mille Papaveri Rossi, Alleanza cooperative. Altre associazioni stanno valutando l’adesione.

 

Ha annunciato la sua partecipazione anche il deputato Marco Di Maio che scrive: “Il susseguirsi di episodi di intolleranza di stampo neofascista non può lasciarci indifferenti. Serve in primo luogo mobilitare le coscienze; poi insistere su iniziative di carattere culturale ed educativo affinché la memoria di ciò che è stato, la sensibilità delle giovani generazioni e non solo, sia sempre più forte e attenta. Il compito delle istituzioni e di chi ha a cuore i valori della democrazia costituzionale è offrire al pubblico occasioni di informazione, indagine e apprendimento del nostro passato. Cultura e conoscenza sono gli strumenti migliori per rafforzare gli anticorpi della democrazia e dell’antifascismo”.