Si aggiravano nei dintorni del Decathlon a Savignano

Nella giornata di giovedì 2 marzo, alle ore 12,25 circa durante il normale pattugliamento nel territorio, la Polizia Municipale dell’Unione Rubicone e Mare ha notato nel parcheggio di piazzale Caboto di Savignano sul Rubicone una autovettura con targa rumena che, alla vista degli agenti, dopo avere fatto salire velocemente un uomo che era appena uscito dal Decathlon, si è allontanata in tutta fretta. 

Dopo un breve inseguimento gli agenti hanno fermato l’autovettura notando a lato del sedile del conducente una mazza da baseball in metallo e hanno perquisito il veicolo e i tre occupanti che sono risultati in possesso di strumenti per lo scasso: cacciavite, tronchesine e pinze oltre a due ricetrasmittenti. Quest’ultime erano in possesso una del conducente F.O.M l’altra di F.A.

I tre sono stati accompagnati al Comando della Polizia Municipale per la redazione degli atti e sono stati denunciati per il possesso ingiustificato di strumenti da scasso in concorso tra loro e per il solo F.O.M per possesso di oggetti atti a offendere.

I due F.A. e O.Z. Avevano indosso un abbigliamento molto particolare e capiente, indossavano tute da lavoro nuovissime sotto le quali avevano dei pantaloncini da ciclista elasticizzati chiusi alle estremità in modo da contenere più merce nascosta.

Non è stata rinvenuta alcuna merce rubata, neanche al Decathlon da dove era stato visto uscire una dei tre denunciati. Proprio al Decathlon i responsabili della sicurezza, dopo il controllo delle scansie non hanno notato ammanchi.