Intanto l’agenzia delle Entrate dell’Emilia-Romagna assicura piena collaborazione alla procura

FORLI’ – “In relazione alle notizie di stampa sull’indagine che coinvolge l’ex direttore della Direzione provinciale di Forlì-Cesena, l’Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna assicura la piena collaborazione agli inquirenti per far luce sulla vicenda. In attesa che si definisca il procedimento penale, il dirigente già da tempo è stato assegnato a nuovo incarico. Non appena saranno disponibili gli atti della Procura, l’Agenzia delle Entrate adotterà tutti i provvedimenti contemplati dalla disciplina legale e contrattuale.” E’ la nota diffusa a mezzo stampa dall’Agenzia delle Entrate in merito all’inchiesta per corruzione che vede coinvolto l’ex capo dell’Agenzia di Forlì-Cesena. Secondo la Procura di Forlì, che ha coordinate le indagini, l’uomo avrebbe concesso agevolazioni in cambio di favori a due imprenditori, il forlivese Alberto Mambelli, a sua volta indagato insieme al cesenate Gianluca Salcini. I tre hanno ricevuto l’avviso di fine indagine.