Inquirenti al Bufalini questa mattina per raccogliere la testimonianza del 31enne ferito alla gola

FORLI’ / CESENA – Oggi sarà la volta di Andrea Sassi. Il 31 ferito da un fendente scagliato da Antonio De Carolis sarà ascoltato in via ufficiale proprio questa mattina. Gli inquirenti cercheranno di capire l’esatta dinamica dei fatti per ricostruire cosa realmente è accaduto in quell’appartamento giovedì pomeriggio.

Si è atteso sino ad oggi per consentire a Sassi di riprendersi dall’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto all’ospedale Bufalini di Cesena dov’è tuttora ricoverato. Le indagini proseguono a ritmo serrato, nel frattempo.

Antonio è stato ascoltato in carcere e i Carabinieri questo pomeriggio si recheranno ancora una volta nell’abitazione del giornalista per ulteriori rilievi. L’appartamento è stato posto sotto sequestro proprio per consentire un corretto svolgimento delle indagini.

Nel frattempo l’aggressore, accusato al momento di tentato omicidio, ha dichiarato di aver temuto per la propria incolumità e di essersi difeso. Nonostante questo, così come riporta il Resto del Carlino questa mattina, il giornalista pare non si dia “pace per le conseguenze delle sue azioni”.