Manomessi il contatore di gas e acqua

CESENA – In occasione della Giornata del Migrante, non potevano fare un gesto più ignobile. A Borello, ignoti hanno manomesso il contatore del gas e dell’acqua all’interno della struttura della Misericordia, che accoglie in questi giorni i senzatetto. Forse un messaggio intimidatorio nei confronti dei nuovi arrivati. 

Ieri mattina i rappresentanti della Misericordia hanno presentato una denuncia contro ignoti ai Carabinieri. 

Anche il sindaco di Paolo Lucchi ha condannato fermamente l’atto vandalico compiuto a Borello e richiede di intensificare le indagini per individuare i responsabili. Per questo ha inviato una lettera al Prefetto di Forlì-Cesena Fulvio Rocco de Marinis e, per conoscenza, al Questore di Forlì-Cesena Loretta Bignardi e al Comandante provinciale Carabinieri Luca Politi, per sottoporre alla loro attenzione l’episodio.