Servizi intensificati soprattutto nei pressi dei centri commerciali

FORLI’ – Sono stati intensificati nell’ultimo mese i servizi presidio e di controllo del territorio programmati nel centro storico di Forlì e nelle altre zone maggiormente interessate nel perimetro cittadino da parte della Polizia Municipale. Oltre al centro storico, con particolare attenzione ai luoghi oggetto di ritrovo e frequentazioni, il comando garantisce costante e massima allerta in ottica di microcriminalità nei giorni di mercato o in occasione di eventi in centro storico. Prosegue anche l’attività, organizzata con cadenza di tre volte a settimana nella zona adiacente al centro Commerciale I Portici e il pattugliamento nella medesima area anche in orario serale. In conconcomitanza delle Festività l’attività è stata estesa anche agli altri centri commerciali.

 

In questo periodo la Polizia Municipale ha monitorato gran parte dei discount presenti sul territorio con la verifica della posizione di soggiorno e delle modalità di approccio all’utenza di coloro che presenziano gli accessi o le zone limitrofe con richieste di elemosina. Nell’ultimo mese sono 5 le persone denunciate a piede libero, di cui uno per immigrazione clandestina, in ordine al dpr 286/98 (testo unico sull’immigrazione); 4 persone sono state denunciate per rifiuto generalità e 5 persone segnalate alla Prefettura in quanto sorprese con sostanze stupefacenti per uso personale (modica quantita). Infine, sono 5 i verbali contestati ad altrettanti soggetti nell’esercizio abusivo di parcheggiatore nelle adiacenze di alcuni discount con sequestro, così come previsto, delle somme provento dell’attività illecita. Sono stati altresì effettuati nr. 2 sequestri di fiori nei confronti di venditori abusivi.