Aveva avvicinato diverse donne da maggio a giugno

Nel giorno dell’Immacolata, i militari della Stazione di Savignano sul Rubicone hanno arrestato I.G., nato in Albania, trentatreenne, residente a Gatteo, nullafacente, con un precedente per molestia o disturbo alle persone. L’uomo è ritenuto responsabile dei reati di tentate violenze sessuali ai danni di donne residenti in Gatteo, dal mese di maggio al mese di ottobre 2016. In diverse circostanze e in vari luoghi pubblici di quel centro l’uomo si è avviciato e ha tentato di aggredire a scopo sessuale una quarantacinquenne e una cinquantaquattrenne.

Inoltre l’uomo, sempre a Gatteo, in periodi diversi dell’anno, ha tentato di avvicinare altre tre donne. Tutte le vittime non conoscevano personalmente l’uomo, al quale i militari sono arrivati grazie a numerosi servizi e alle descrizioni fornite.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato portato ala casa circondariale di Forlì.

Il giorno dopo è stato scarcerato su ordinanza del gip ed è stata applicata, in via provvisoria, la misura di sicurezza della libertà vigilata, con l’obbligo di osservare il programma terapeutico previsto dal servizio di salute mentale dell’AUSL di riferimento territoriale, in specifico dal Dipartimento Cure Primarie – Centro per le demenze e i disturbi del comportamento.