Tentato furto sventato all’Iper

FORLI’ – Nella serata di ieri, 14 dicembre 2016, i Carabinieri della Stazione di Ronco hanno arrestato un 48enne operaio di origine albanese, residente a Forlì, con l’accusa di furto aggravato e porto abusivo di armi. L’uomo è stato bloccato dopo che aveva provveduto a pagare per l’acquisto di un cartone di detersivi all’interno del Supermercato Conad, ubicato nel Centro Commerciale “Punta di Ferro” di Forlì. Mentre tentava di superare la cassa, è scattato il sistema antitaccheggio. Dopo aver verificato gli acquisti, militari si sono accorti che l’uomo aveva sostituito i flaconi contenuti nello scatolone, con bottiglie di pregiato vino. Fortunatamente per l’esercizio, le bottiglie erano munite di placche antitaccheggio. Nella circostanza, i Carabinieri hanno trovato addosso al 48enne due coltelli a serramanico con cm 7 e 9 di lama hanno subito sequestrato. La successiva perquisizione presso l’abitazione ha permesso di rinvenire altre bottiglie di pregiato vino, trafugato con lo stesso sistema, per un valore di 1000 euro. Queasta mattina il Tribunale di Forlì ha condannato l’uomo alla pena di 4 mesi e 20 giorni  di reclusione, 200 euro multa e la confisca dei coltelli.