Da metà ottobre parte la rivoluzione nel sistema di raccolta rifiuti

SAVIGNANO. Parte dal quartiere Cesare la piccola grande rivoluzione nel sistema di conferimento dei rifiuti a Savignano sul Rubicone: dal 17ottobre tutti i residenti e le attività del popoloso quartiere nell’area a nord a città potranno comodamente lasciare le diverse tipologie di rifiuto sul marciapiede fuori casa secondo un calendario di ritiro definito, senza più recarsi a cassonetti e campane di raccolta.

“Una comodità per il cittadino – dice il sindaco Filippo Giovannini – e un’ulteriore azione concreta per la sostenibilità ambientale: l’esperienza dei comuni dove la raccolta porta e porta è già stata avviata testimonia aumenti anche a due cifre nella percentuale di raccolta differenziata, con in proporzione sempre più rifiuti correttamente avviati verso gli impianti di separazione, trattamento e recupero. Per questo abbiamo optato per la modalità di conferimento domiciliare più marcato, che sgombra le strade di tutti i cassonetti e contenitori di raccolta ad eccezione di quello del vetro. Partiamo dal Cesare per dare gradualità a questa trasformazione, con l’obiettivo di giungere quanto prima all’estensione progressiva a tutta la città”.

Dal 17 ottobre quindi organico, indifferenziato, carta/cartone, plastica/lattine e potature verranno raccolte a domicilio, con appositi turni settimanali indicati nel calendario consegnato a tutti gli utenti. I bidoncini forniti ad ogni famiglia dovranno essere esposti dalle 20.30 del giorno precedente alle 6 del giorno di raccolta, con un calendario definito che sarà distribuito a domicilio assieme al kit composto da quattro contenitori da 35-40 litri dotati di chiusura antirandagismo e da un bidoncino marrone areato da usare in casa per il sottolavello (con una fornitura di 100 sacchetti di carta compostabile).

“Aziende e famiglie non devono avere timore di questo cambiamento – spiega l’assessore all’Ambiente Natascia Bertozzi – perché saranno accompagnate passo a passo: il volantinaggio è già partito, per il 29 settembre abbiamo organizzato un incontro pubblico e poi da inizio ottobre saranno i tecnici Hera a recarsi personalmente in attività artigianali e famiglie coinvolte per chiarire ogni dubbio e consegnare i bidoncini per la raccolta e il relativo kit informativo (calendario e rifiutologo)”.

L’incontro pubblico con sindaco, assessore e tecnici Hera è quindi già in calendario per giovedì 29 settembre alle 20.30 presso la scuola “Aldo Moro” in via Fratelli Bandiera. Info presso il Servizio Clienti Hera 800.999.500 o su www.gruppohera.it, oltre al numero dedicato 0541-908455 attivo per tutto il 2016 da lunedì a venerdì dalle 8 alle 13, lunedì e giovedì anche dalle 14 alle 16.

 

Ufficio Stampa del Comune di Savignano sul Rubicone