Papa Chiaramonti

Martedì 14 maggio un viaggio a cura dei bibliotecari della Malatestiana tra carte e documenti per conoscere papa Chiaramonti

La Biblioteca Malatestiana aderisce alla 23esima edizione di “Quante storie nella storia. Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivio”, l’iniziativa per la divulgazione e valorizzazione del patrimonio archivistico conservato negli istituti culturali della Regione Emilia-Romagna, promossa da Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Emilia Romagna, Regione Emilia-Romagna – Settore Patrimonio culturale, ANAI Associazione Nazionale Archivistica Italiana – sezione Emilia Romagna.

Martedì 14 maggio, alle ore 17:30, nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana, a cura dei bibliotecari della Sezione Manoscritti e Fondi speciali, si terrà l’appuntamento dal titolo “Viaggio tra carte e documenti per conoscere Papa Chiaramonti, Principe e Pontefice” in cui la figura del pontefice cesenate sarà ricostruita attraverso le carte archivistiche conservate nei fondi della Malatestiana: carteggi, manoscritti, mappe e disegni, in gran parte inediti, che raccontano le vicende umane e politiche del Chiaramonti e della sua famiglia. 

La conferenza sarà preceduta da una visita guidata gratuita alla mostra “I libri del Papa. Pio VII Chiaramonti nello specchio della sua biblioteca” organizzata in occasione delle celebrazioni per il bicentenario della morte di Papa Pio VII, il cesenate Barnaba Chiaramonti, allestita presso la Sala Piana fino al 30 giugno. Il prelato cesenate lasciò alla comunità la sua preziosissima raccolta libraria, oggi conservata presso la Malatestiana. Le celebrazioni per il bicentenario sono quindi l’occasione per riproporre i tesori di questa biblioteca personale, in un percorso tematico che narra la cultura e la storia dell’Ottocento, di cui Pio VII (coinvolto in pieno nelle vicende messe in moto dalla politica napoleonica in Italia) fu attivo protagonista.