Neanide di cavalletta

Negli ultimi anni le infestazioni di cavallette hanno colpito diverse colture del territorio collinare romagnolo causando gravi danni alle produzioni agricole. Al fine di contenere il rischio di danni per l’agricoltura, l’ambiente e l’economia, è necessario compiere una capillare attività di monitoraggio del territorio Cesenate per individuare le cosiddette “grillare” ed effettuare attività di contrasto attivo dei focolai mediante trattamenti insetticidi localizzati e tempestivi 

Nel corso di queste settimane, nell’ambito di un articolato lavoro di prevenzione, monitoraggio e disinfestazione e a seguito di apposita comunicazione al Servizio fitosanitario della Regione Emilia-Romagna, i tecnici comunali preposti, accompagnati da agricoltori locali, hanno eseguito alcuni sopralluoghi nelle aree collinari di Formignano e di Luzzena. In questo ultimo caso è stata individuata una “grillara” rimossa tramite la tecnica dell’erpicatura del terreno.

Per contrastare la diffusione delle cavallette è stato autorizzato l’uso di emergenza del prodotto fitosanitario “laser”, a base della sostanza attiva “spinosad”, oltre al “Piretro Naturale”, quali insetticidi biologici, ed alla Deltametrina, quale insetticida tradizionale. L’utilizzo di tali trattamenti è limitato al periodo che intercorre tra il 15 maggio e il 30 giugno.

A questo proposito, è in corso di definizione un accordo con il Servizio Fitosanitario Regionale, a seguito del quale si potrà eventualmente procedere ad un rimborso percentuale sui trattamenti eseguiti con l’utilizzo dei prodotti autorizzati e nei terreni ove è presente l’infestazione da cavallette. È  necessario conservare tutti i documenti fiscali (fatture, scontrini, documenti di trasporto) che attestino l’avvenuto intervento sulle grillare e il relativo acquisto dei prodotti specifici.

La presenza di “grillare” deve essere segnalata al Settore Tutela dell’Ambiente e del Territorio – Servizio Igiene e Sanità, utilizzando l’apposita modulistica reperibile sulla homepage del sito dell’Ente, inviando la segnalazione ai seguenti indirizzi: ambiente@comune.cesena.fc.it, oppure su WhatsApp al 333 2409684. Per ulteriori informazioni rivolgersi ai seguenti numeri: 0547 356417 oppure 0547 356390.