GMM Challenge

Gruppo Hera lancia una sfida per bambini, famiglie, scuole e gruppi di amici. Dal 20 maggio al 30 giugno 600 buone azioni quotidiane per l’ambiente faranno “vincere” un bosco di 300 alberi

Ogni singolo gesto può fare la differenza per salvare il pianeta. Non è infatti necessario compiere azioni straordinarie per contribuire alla protezione dell’ambiente: spesso, sono proprio i piccoli gesti come muoversi in bicicletta, seminare dei fiori, pulire il parco o la spiaggia vicino a casa, ridurre il consumo di prodotti usa e getta, che possono avere un grande impatto sul nostro ecosistema.

È proprio da qui che parte l’idea de La Grande Macchina del Mondo, progetto di educazione ambientale del Gruppo Hera, che lancia la#GMMCHALLENGE  la sfida del Gruppo Hera rivolto a tutti (famiglie, scuole, gruppi di amici) che prenderà il via dal 20 maggio per concludersi il 30 giugno. L’obiettivo è raggiungere tutti insieme il traguardo di 600 azioni green e condividerle per piantare 300 nuovi alberi e favorire così la biodiversità, ridurre CO2 e inquinamento. 

Partecipare è facile: basta scegliere una o più azioni green da fare nel periodo indicato, scattare poi una foto che rappresenti l’azione green fatta, pubblicarla su Instagram, se si ha il profilo pubblico, con l’hashtag #GMMCHALLENGE e una breve descrizione, oppure inviarla tramite il form che si trova sul sito web: gruppohera.it/scuole/gmmchallenge

Chi vince?

Il pianeta! Per ogni 2 azioni green condivise o inviate, Hera pianterà 1 nuovo albero. La ricompensa sarà collettiva: più persone parteciperanno alla sfida più alberi saranno piantati. Grazie a questa iniziativa, infatti, saranno piantati fino a 300 nuovi alberi per promuovere la biodiversità, ridurre l’inquinamento atmosferico e le emissioni di CO2.

Quali azioni green fare?

Partecipare al contest è più semplice di quanto si pensi. Basta adottare alcune azioni sostenibili nella vita di tutti i giorni. Muoversi a piedi, preferire la bicicletta o utilizzare i mezzi pubblici anziché l’auto sono scelte che riducono l’impatto ambientale. Ridurre i rifiuti riparando o riciclando oggetti rotti e favorire lo scambio o regalare oggetti anziché gettarli via sono passi importanti verso la sostenibilità. Risparmiare acqua ed energia con soluzioni come riduttori di flusso e borracce riutilizzabili è un altro modo per contribuire. Ognuno di noi ha il potere di fare la differenza, e ogni gesto conta nella protezione del nostro pianeta per le generazioni future.

Per scoprire altre azioni green vai sul sito web: seguendo la sfida sul sito si potrà vedere come si sta popolando il bosco della #GMMCHALLENGE e quali benefici porta.

Le iniziative green gratuite

  1. E’ possibile partecipare, da soli o con amici e familiari, a una delle iniziative green gratuite collettive della #GMMCHALLENGE organizzate in 8 città nella settimana della Biodiversità  (20-26 maggio) e dell’Ambiente (3-9 giugno); dal 25 maggio al 9 giugno escursioni naturalistiche per scoprire il ruolo degli insetti impollinatori, abbinati a piccoli laboratori, eventi di Plogging per pulire parchi o spiagge dai rifiuti facendo attività fisica e divertendosi, visite ai centri di recupero delle tartarughe. Qui il calendario.

Per ulteriori informazioni e per aderire, visita gruppohera.it/scuole/gmmchallenge