Domani sera nell’aula magna della Biblioteca Malatestiana di Cesena la lista civica Cesena Siamo Noi organizza un incontro con l’architetto Paolo Pileri, docente di Pianificazione territoriale ambientale al Politecnico di Milano

Si intitola “L’importanza della conservazione del suolo” l’appuntamento organizzato dalla lista civica Cesena Siamo Noi martedì 7 maggio (ore 20.30) nell’aula magna della Biblioteca Malatestiana di Cesena. 

Relatore sarà l’architetto Paolo Pileri, docente di Pianificazione territoriale ambientale al Politecnico di Milano. 

“Non possiamo parlare di qualità di un territorio – spiega Denis Parise, consigliere comunale di Cesena Siamo Noi – se non dedichiamo le nostre energie alla conservazione del suolo e del sottosuolo libero da sigillatura, due elementi fondamentali per la conservazione della biodiversità”. 

“Parlare di conservazione vitale del suolo – aggiunge Marco Gianrandi, candidato sindaco della coalizione sostenuta da Csn, Cambiamo e Italia Viva – significa, in primis, attuare la conservazione della falda acquifera/freatica. L’acqua, quella essenziale per la vita dell’uomo, è un bene insostituibile come l’aria: nessuno dei due elementi può avere sostituti”. Autore di diverse pubblicazioni sull’argomento, nonché curatore di una rubrica sulla rivista “Altraəconomia”, Paolo Pileri si occupa da sempre di suolo, del suo consumo e degli effetti ambientali ed ecologici. E’ inoltre esperto di “Lentezza” e pianificazione di linee lente ciclabili e camminabili (Info 340 3338602).