(Fonte foto: Shutterstock)

Hera: i mancati servizi causati dallo sciopero odierno saranno gradualmente recuperati nei prossimi giorni

A causa dell’alta adesione allo sciopero nazionale proclamato dalle Organizzazioni Sindacali Confederali di categoria e da un’Organizzazione Sindacale non Confederale, articolato su tutta la giornata di oggi, Hera, pur garantendo i servizi essenziali, assicurati per legge, informa che si sono verificati dei forti disagi nello svolgimento dei servizi ambientali.

Già al termine dello sciopero e nei prossimi giorni Hera sarà al lavoro per recuperare gradualmente i mancati servizi fino al completo ritorno alla normalità, previsto entro il fine settimana.

In particolare, a Cesena i mancati servizi riguardano, in tutto il perimetro, specialmente lo svuotamento dei contenitori stradali per la raccolta differenziata dei rifiuti, mentre i servizi di raccolta porta a porta risultano regolari, così come il funzionamento dei due centri di raccolta di via Romea e via Spinelli.

Disservizi simili, si riscontrano nel resto del territorio del Distretto di Cesena (che comprende i 15 Comuni del comprensorio cesenate più Santa Sofia e Premilcuore di quello forlivese): anche qui i servizi di raccolta porta a porta vengono svolti regolarmente.