Foto di repertorio shutterstock

La corsa rosa attraverserà il centro storico malatestiano

Da sabato 6 a domenica 28 maggio 2023 si tornerà a vivere la magia del Giro d’Italia che in questa edizione, la 106esima, vedrà protagonista anche il nostro territorio con la tappa Savignano/Cesena. Tutti i dettagli della prossima edizione e del relativo percorso sono stati illustrati questo pomeriggio in conferenza stampa a Milano.

Nello specifico, domenica 14 maggio la tappa cesenate prenderà avvio da Savignano per poi attraversare i territori di Bellaria e Sala di Cesenatico e immettersi sulla strada provinciale Sala fino ad approdare a Ponte Pietra. Di qui i ciclisti arriveranno sulla via Cesenatico, via Emilia, per sbucare di fronte a Porta Santi. La corsa rosa attraverserà il centro storico malatestiano lasciandosi il Duomo alle spalle, percorrendo Corso Sozzi e Corso Cavour fino ad arrivare sul rinnovato viadotto Kennedy. Scatto finale dei ciclisti saranno le vie Cervese, Boscone e Calcinaro fino ad approdare alla Technogym.

“Siamo pronti – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – ad ospitare la tappa cronometro del Giro d’Italia, un evento nazionale di grande importanza che accenderà i riflettori sull’Emilia-Romagna e sul Cesenate e che confermerà ancora una volta la particolare relazione che unisce Cesena allo sport. Domenica 14 maggio infatti la carovana rosa pedalerà da Savignano a Cesena accendendo i riflettori sul nostro territorio: le bellezze paesaggistiche, storiche e monumentali faranno da sfondo alla grande corsa che ancora una volta unirà il nostro paese nel segno dei valori sportivi e della sana competizione. Così come avvenuto lo scorso luglio con il passaggio del Giro Donne 2022, anche in questo caso la nostra città vivrà l’evento con grandi emozioni e attraverso momenti aggregativi che chiameranno a raccolta gli appassionati del ciclismo, i cittadini di tutte le età, turisti e avventori. Negli scorsi giorni, insieme ai responsabili del percorso di tappa, dell’area arrivo, dell’Open village e del Quartier tappa del Giro – prosegue il Sindaco – abbiamo effettuato una serie di sopralluoghi atti a definire il percorso ufficiale della tappa cronometro e a programmare il posizionamento delle diverse aree di lavoro. Grande inoltre è la collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e con l’Amministrazione comunale di Savignano sul Rubicone con cui lavoreremo insieme nei prossimi mesi per l’ottima riuscita di questo evento sportivo di altissimo livello che da decenni caratterizza il calendario ciclistico nazionale”.

Il passaggio del Giro comporterà la chiusura dei tratti stradali interessati. A ridosso dell’evento sportivo si procederà con il posizionamento su tutto il territorio comunale della segnaletica informativa riportante le modifiche alla viabilità che resteranno in vigore dalle ore 8 alle ore 20 del 14 maggio. Come di consueto, anche in questo caso la circolazione sarà monitorata dalla Polizia Locale con il supporto di un nutrito gruppo di volontari, a partire dalla prima mattinata.