Hawa con i ragazzi sordi

La prossima settimana arriverà in visita a Forlì per quattro giorni Hawa Kodah, donna somala, sorda, attivista per i diritti civili

Hawa è stata alunna nella scuola di Annalena Tonelli a Borama nel Somaliland, luogo in cui, il 5 ottobre 2003, la missionaria forlivese venne assassinata. Hawa, assieme ad altri studenti sordi, vent’anni dopo (5 ottobre 2023), è ritornata nella scuola per piantare un albero in memoria proprio di Annalena.

Hawa ha una storia personale “romanzesca”, divenuta sorda assieme a sua sorella all’età di 8 anni, viene esclusa dal sistema scolastico. È la madre delle due bambine a non arrendersi e, qualche anno dopo, scoperto attraverso la radio che una “donna bianca” aveva aperto una scuola per sordi, decide, nonostante la guerra, di prendere le figlie, attraversare le montagne. In questo modo giungono da Annalena, dopo tre giorni di viaggio e da lei vengono accolte.

Hawa ricorda così: “Non dimenticherò mai la prima volta che entrai nella scuola di Annalena, quando vidi l’insegnante sordo scrivere sulla lavagna. Piansi, lacrime di gioia. Non credevo che un sordo potesse scrivere. Da quel giorno imparai ogni cosa […] Sono debitrice ad Annalena di ogni cosa, del suo duro lavoro per creare la prima ed unica scuola per sordi di tutta la Somalia e per l’ospedale e questo ha cambiato la mia vita e la vita di molti altri.”

Hawa oggi ha aperto una organizzazione che si occupa di formare insegnati di lingua dei segni e di diritti delle donne. La sua vita rappresenta il fiorire del messaggio concreto di Annalena verso un mondo all’insegna della pace e del dialogo.

Hawa terrà due incontri aperti al pubblico, uno presso il Centro Pace di Forlì, mercoledì 19 alle ore 18.00. Questo incontro è organizzato in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi; sarà infatti presente una interprete in LIS. L’altro incontro si terrà presso il Comitato per la lotta contro la fame nel mondo, giovedì 20 alle ore 19:00, assieme ai  giovani del Campo Shalom.

In allegato: le locandine degli eventi, Hawa e altri studenti sordi che piantano un albero all’interno del cortile della scuola “Annalena” di Borama e una immagine dei bambini con l’alfabeto dei segni (2001).

Per maggiori informazioni: info@annalenatonelli.it