Foto shutterstock / simona flamigni

La Galleria verrà riqualificata anche nella sua parte in superficie, con la valorizzazione della piazzetta

Quasi 6 milioni di lavori, interamente finanziati dal PNRR, da concludersi entro il 16 gennaio 2025. È partito in questi giorni il maxi cantiere per la riqualificazione di Galleria Vittoria che, tra gli interventi più importanti, vede l’incremento degli spazi verdi, l’eliminazione delle barriere architettoniche e il recupero di 102 posti auto. “L’appaltatore inizierà dall’autorimessa” – spiegano gli assessori Vittorio Cicognani e Marco Catalano.

“È proprio questo il punto più sensibile dell’area, con numerose infiltrazioni dal solaio e situazioni di grave ammaloramento delle parti edili. Dopo la pulizia e il risanamento strutturale delle zone interrate, procederemo con la sostituzione della pavimentazione e l’applicazione di una guaina impermeabile nell’intero complesso. Una volta perfezionato lo scheletro dell’autorimessa, verranno realizzati i parcheggi veri e propri, così distribuiti: 91 parcheggi standard, 4 con colonnine di ricarica elettrica, 3 per disabili e 4 per donne in gravidanza. I posti saranno illuminati con lampade a led colorate per essere individuate a distanza e tutto sarà videosorvegliato.”

Ma il rilancio di Galleria Vittoria non passa solo dal recupero di “un’importante area di sosta a ridosso del centro storico, abbandonata a sé stessa per decenni e mai più utilizzata. La Galleria verrà riqualificata anche nella sua parte in superficie, con la valorizzazione della piazzetta, la realizzazione di una nuova pavimentazione, l’ampliamento dell’area verde e una nuova illuminazione.”

“Questo è un progetto che mi sta molto a cuore” – conclude l’assessore Cicognani. “Prima di tutto perché il fatto che avessimo più di 100 posti auto inutilizzati in centro storico era davvero uno spreco ingiustificabile. Si parla tanto della necessità di incrementare l’offerta della sosta in centro e poi ci si dimentica di spazi come questo, a poche decine di metri dalla piazza. Inoltre, la riqualificazione della Galleria Vittoria si pone come obiettivo quello di realizzare uno spazio dinamico e sostenibile, andando a incrementare la fruibilità pubblica di una zona fortemente compromessa, simbolo del nostro centro.”

Con il recupero dei 102 posti auto di Galleria Vittoria, la realizzazione dei parcheggi in via Casamorata (60 stalli) e in via Romanello (80 stalli), e l’imminente inaugurazione della nuova area di sosta a ridosso del campus universitario (111 stalli) sale a 353 l’offerta di posti auto all’interno del perimetro del centro storico di Forlì.