Foto shutterstock / simona flamigni

Alcuni dipendenti del servizio edifici pubblici supporteranno l’ufficio tecnico del comune montano

Da Forlì a Tredozio per garantire un supporto tecnico dopo le violente scosse di terremoto del 18 settembre scorso. Il sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini, ha messo a disposizione della sindaca di Tredozio, Simona Vietina, alcuni dipendenti del servizio edifici pubblici per supportare l’ufficio tecnico del piccolo comune montano, rimasto completamente sguarnito dopo gli eventi di quest’ultimo mese.

“L’ingegnere Gianluca Foca, l’ingegnere Benedetta Farolfi e l’ingegnere Claudio Arpinati presteranno servizio a Tredozio per far fronte alle prime immediate necessità. Nonostante la mole di lavoro e le scadenze progettuali dettate dal PNRR e dall’alluvione, ognuno di loro ha manifestato massima disponibilità, dimostrando grande senso di responsabilità e di questo l’amministrazione comunale li ringrazia.”
“È questa la manifestazione concreta della vicinanza del comune di Forlì al sindaco di Tredozio, a tutta la comunità tredoziose e ad un territorio che in questo momento ha bisogno del supporto di tutte le istituzioni.”