Fonte: Ufficio Stampa Ausl Romagna (foto di repertorio)

Il 17 ottobre partirà la seconda fase di intervento

Dal 4 settembre scorso l’area adiacente al Pronto Soccorso dell’Ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì è oggetto di lavori di ristrutturazione, con interventi che stanno riguardando anche le vie di accesso e di uscita dello stesso e che prevedono l’ampliamento della camera calda e conseguente estensione di alcuni spazi interni del Pronto Soccorso, la successiva riprogettazione della viabilità, la realizzazione di una accessibilità facilitata per pazienti con disabilità.

Come previsto, completata la rampa di accesso a doppio senso, si avvierà dal 17 ottobre la fase di ampliamento dell’attuale camera calda, al fine di aumentarne le dimensioni, in termini di cubatura e superficie. Contemporaneamente, sarà possibile agire su alcuni spazi interni (anche con l’ampliamento di alcuni di essi) con l’obiettivo di migliorare la logistica e il lavoro degli operatori. In tale fase, l’accesso al Pronto Soccorso avverrà esclusivamente attraverso l’ingresso principale.

Anche in questa fase, l’attuale rampa di uscita a senso unico verrà temporaneamente utilizzata a doppio senso, con modalità così limitata: Le ambulanze, mezzi di soccorso e Forze dell’Ordine utilizzeranno l’attuale rampa di uscita dal Pronto Soccorso in doppio senso (in entrata e in uscita). Gli utenti non autosufficienti che accedono al Pronto Soccorso, accompagnati con autoveicoli privati, potranno accedere al Pronto Soccorso dall’attuale rampa di uscita (condividendola con le ambulanze). Gli accompagnatori, dopo aver affidato il paziente al personale del Pronto Soccorso, dovranno lasciare tempestivamente l’area, mantenendo lo stesso senso di marcia, ovvero percorrendo la strada che costeggia il padiglione Morgagni ed entra poi sul viale principale dell’Ospedale. Gli utenti che accedono all’area ingresso pazienti non autosufficienti e utenti per dialisi potranno accedere, come avviene attualmente, dal viale principale all’area dialisi/trasporti secondari/barellieri e uscire utilizzando, in senso contrario, la stessa viabilità. L’accesso e l’uscita dai locali del Pronto Soccorso, stante la fase di demolizione e ampliamento della camera calda, dovranno avvenire sia per le urgenze sia per gli accessi normali, dall’ingresso ordinario.

In fase di esecuzione lavori, verranno posizionati dal Servizio Tecnico Ausl idonee segnaletiche e sistemi per incanalare nella giusta direzione i mezzi. Sarà infine necessariamente ridotto, al fine di garantire la viabilità, il numero dei parcheggi lungo la strada che costeggia il padiglione Morgagni.